Tempi duri in arrivo per i portafogli virtuali degli amanti dello shopping onlineInstagram sta infatti testando una nuova serie di modifiche per facilitare gli acquisti in rete degli oggetti che più colpiscono la nostra attenzione sulla nota piattaforma social.

Ma di cosa stiamo parlando nello specifico? Andiamo a comprendere meglio la situazione: Instagram sta per cambiare, rendendosi più accessibile all’e-commerce per gli utenti, ancora più di tanti altri siti. Come lo farà? Grazie a una serie di modifiche arriveranno specifici tags per ogni oggetto che viene mostrato da “acquistare” ( ogni post ). Ognuno di quelli nelle foto avrà quindi fino a cinque parole chiavi, e basterà cliccarci sopra per leggere informazioni sul prodotto, eventualmente salvarlo e inserirlo nella lista degli acquisti.

tumblr_inline_ofxjbvt8Bu1tayze1_540

I programmatori del social hanno voluto spiegare questa virata verso lo shopping digitale: “Grazie alle nostre ricerche, abbiamo potuto verificare che la maggior parte degli acquisti avviene dopo un giorno o più dall’aver visionato un oggetto, tanto che solo il 21% delle persone completa l’operazione entro 24 ore. Così abbiamo deciso di dare più tempo per conoscere meglio il prodotto prima di acquistarlo”.

Al momento l’esperimento è attivo negli Stati Uniti solo per gli utenti iOS e solo per una ventina di brand selezionati, come Abercombie&Fitch, Levi’s e Macy’s, ma se, come prevedono dal quartier generale di Instagram, i risultati dovessero essere soddisfacenti, la modifica alla struttura del social dovrebbe divenire definitiva, allargandosi anche ad altri Paesi e marchi.

Tags: